Emicrania con aura (2)

Mia moglie ha 34 anni e da circa 12 anni soffre di strani episodi di perdita di sensibilità (braccio, lingua, mano), a volte nella parte destra a volte nella parte sinistra, problemi ad inghiottire ed ultimamente la perdita di parola.
Episodi che si manifestano una tantum senza preavviso (l'avvicinarsi di queste manifestazioni sono quasi sempre evidenziate da uno sfarfallio della vista) e che durano pochi istanti e sono sempre accompagnati da un forte mal di testa pulsante. L'ultimo episodio  (che è stato il peggiore ) si è manifestato con la completa perdita di forza della parte sx del corpo e con la perdita della parola. Abbiamo fatto vari esami (elettroencefalogramma, risonanza magnetica, ecodoppler) tutti negativi, una prima diagnosi da parte di un medico neurologo è stata Emicrania con aura. Vorrei dei consigli: posso fare altri esami?

Risposta:


I sintomi sono tipici e dato che gli esami diagnostici sono negativi si spiegano bene con un'emicrania con aura che è caratterizzata da sintomi neurologici focali. Bisogna fare una terapia preventiva per ridurre la frequenza e l'intensità degli attacchi.
Domande e risposte