Emicrania basilare (2)

Mia sorella ha 25 anni e da più di 7 ha spesso disturbi che durano anche alcuni giorni. Cominciano con un forte mal di testa, poi comincia a girare tutto, non riesce pìù a stare in piedi, poi gli tremano le gambe e non ha più equilibrio, a volte sviene e non ricorda come è successo.
Questi malesseri oggi sono sempre più frequenti e più forti da doverla portare al pronto soccorso. Due mesi fà dopo un altra crisi è andata a farsi controllare da una specialista che vedendo l'EEG di 7 anni prima si è sorpresa sul come mai nessuno si fosse accorto di un assottigliamento dei capillari cerebrali e di una possibile riconduzione ad una epilessia latente. Oggi è successo ancora, è stata male per strada mentre andava al lavoro e così l'hanno portata al pronto soccorso, hanno fatto i vari accertamenti e le hanno consigliato una risonanza magnetica. Vorrei solo sapere se può essere epilessia oppure qualcos' altro, visto che sono molto in ansia per lei.

Risposta:

L'epilessia non causa cefalea. I sintomi descritte sono probabilmente dovuti ad un emicrania di tipo basilare che si manifesta con cefalea, vertigini e altri disturbi neurologici, spesso anche con alterazioni dello stato di coscienza fino alla perdita di coscienza. Per questo l'emicrania basilare viene spesso confusa con l'epilessia. Come in tutte le emicranie che presentano sintomi tipici, gli esami diagnostici non servono, è più importante la diagnosi clinica in base ai sintomi. L'emicrania basilare va trattata come tutte le emicranie.
Domande e risposte