Emicrania mestruale

Sono una donna di 45 anni e soffro di emicrania dall'età di 13 anni. Da circa 6 anni uso con successo i triptani per gli attacchi.  Tenendo un diario accurato mi sono però resa conto che il periodo a rischio è nel mio caso strettamente legato alle mestruazioni.
Otto giorni prima e otto giorni dopo circa, periodo in cui gli attacchi scattano per qualsiasi motivo o anche senza motivo. Purtroppo da tre anni circa le mestruazioni arrivano puntualmente ogni 23 giorni. Il mio quesito è questo: essendo evidente nel mio caso l'importanza del fattore ormonale, esiste una terapia preventiva che agisca a questo livello? Ho sentito parlare di una spirale curativa che avrebbe avuto effetti positivi su un'emicrania: è possibile?

Risposta:

L'associazione tra periodo mestruale ed emicrania è frequente e tipica, legata al rapido calo degli ormoni estrogeni nel periodo premestruale. Alcune donne soffrono di emicrania che si manifesta, spesso in modo severo, esclusivamente durante le mestruazioni. La spirale non serve di sicuro, perchè non influenza i livelli ormonali. Possono essere invece utili cerotti di estrogeni applicati nel periodo che precede le mestruazioni. Oppure una farmacoprofilassi circoscritta al periodo delle mestruazioni, specialmente se sono così regolari.
Domande e risposte