Tia o aura?

a cura del Dr. Reinhard Prior - Specialista e Docente di Neurologia

Studio di Neurologia Roma
Studio di Neurologia Bari

Sono un ragazzo di 20 anni.... oggi sul posto di lavoro ho avuto quello che dai segni e sintomi mi è sembrato essere un episodio di TIA.... da diversi giorni dormo poco e fisicamente sono molto stressato....
Come sempre sono arrivato sul posto molto presto e mi sentivo veramente stanco.... all'inizio del turno facciamo sempre una riunione per definire il lavoro attorno ad un tavolo ma non appena mi sono alzato mi sono accorto che la vista dell'occhio destro era per metà gravemente offuscata.... bevo dell''acqua con dello zucchero e gradualmente la vista ritorna completamente... (entro pochi minuti).... riprendo il mio lavoro e insorge allora un lieve mal di testa....... e circa 10 minuti dopo inizio a manifestare difficoltà ad articolare parole ma per il resto mi sento bene.... non ho mancamenti e sento la mente lucida... mi siedo.... cerco di rilassarmi un attimo.... e pian piano i segni e sintomi svaniscono (in pochi minuti)........ qualche ora dopo mi torna un lieve mal di testa..... la mia domanda è..... potrebbe essere un TIA dovuto allo stress e ad un episodio di ipotensione? in passato ho avuto altri episodi di vista offuscata in momenti di stress.... risolti con della liquirizia... sale... ecc..... solo un altra volta si è manifestata questa difficoltà ad articolare parole...... che io sappia non soffro di alcuna patologia.... grazie della sua attenzione......

Risposta:

Sono aure emicraniche classice (scotoma visivo, difficoltà del linguaggio), il mal di testa che segue è la conferma, anche se leggero. L’emicrania è spesso facilitata da affaticamento (‘stress’). Può stare tranquillo. 
Domande e risposte