Miastenia - sto bene - è indicata la timectomia?

Ho 45 anni, mi sono ammalato di miastenia gravis due anni fa e la diagnosi è stata confermata dall'esame degli anticorpi anti-ricettore dell'acetilcolina. Dopo quasi 3 mesi di ospedale sono guarito ed uscito.Leggi...

Miastenia - descrizione di un percorso clinico

La contattai tempo fa in quanto a mia moglie fu diagnosticata Miastenia Gravis, dopo un'elettromiografia prescritta in seguito ad una serie di sintomi.Naturalmente mi spaventai non poco, pensavo addirittura potesse trattarsi di sclerosi multipla. Leggi...

Miastenia - attenzione alla terapia

Pensate che la miastenia guarisca o possa essere dimenticata come fosse un brutto ricordo? Ebbene, vi sbagliate. Leggi...

Miastenia: timectomia con timo normale?

Sono una ragazza di 31 anni e sono affetta da miastenia gravis da 4 mesi. I sintomi di ptosi all'occhio sx e di diplopia hanno reso possibile da subito la diagnosi. Leggi...

Miastenia - verso la guarigione - incoraggiamento

Ho 38 anni e circa un anno fa mi è stata diagnosticata una miastenia gravis generalizzata. Ho iniziato con voce nasale e difficoltà nella deglutizione, inoltre molta difficoltà nel compiere sforzi di lieve entità (ad es. portare in braccio mia figlia di 6 anni o salire le scale).Leggi...

Miastenia - prevenzione e accorgimenti nel quotidiano?

Qualche giorno fa a mia madre (48 anni) è stata diagnosticata la miastenia. Nel 1994 è esordita con diplopia, seguita da difficoltà a deglutire, a parlare e a muovere il braccio sinistro. In quell'occasione le è stato somministrato del cortisone che ha portato ad una completa remissione dei sintomi.Leggi...

Miastenia e anestesia generale

Mia madre che abita in Croazia (provincia di Pola) all'età di 24 anni ha avuto la miastenia gravis e le è stata riconosciuta tale all'età di 40 anni. La conseguenza di questa malattia l'ha portata ad avere la palpebra sinistra chiusa per 4 mesi.Leggi...

Miastenia - importanza della diagnosi corretta

Ho letto con estremo interesse le notizie relative alla miastenia oculare, malattia diagnosticata a mia madre (71 anni) dopo innumerevoli ed improbabili ipotesi. Esami specifici hanno rilevato l'anti-recettore per acetilcolina pari a 8.6 nM/ml (v.n.<0.8.). Leggi...

Terapia della miastenia - risultati definitivi?

Vorrei alcune informazioni sulla miastenia oculare. Mio padre ha 65 anni e gli è stata diagnosticata una miastenia oculare all'occhio dx. Circa tre mesi fa abbiamo notato che la palpebra dx, ogni tanto, si abbassava; Leggi...

Miastenia oculare?

Vorrei avere informazioni riguardo una malattia che ha colpito mio padre. Ha 68 anni. Quattro mesi fa ha avuto un abbassamento delle palpebre. Siamo andati dallo specialista che temeva un timoma, ma fatti i vari accertamenti questa ipotesi è stata esclusa.Leggi...

Miastenia oculare - segni e probabilità di generalizzazione?

Il mio è un caso di miastenia oculare, diagnosticata un anno fa a seguito di dosaggio anticorpi. I sintomi, diplopia (vedere doppio) in particolare e ptosi (una o due palpebre che cadono), compaiono a inizio estate, peggiorano in località marittime e scompaiono, quasi completamente, ad ottobre. Leggi...

Miastenia oculare - generalizzazione?

Salve, sono una ragazza di 29 anni, proprio ieri ho fatto la prova al Tensilon che risultata positiva. Il medico che mi segue convinto della sua diagnosi di miastenia oculare, anche se i sintomi, soprattutto diplopia, sono molto discontinui; ha deciso quindi di farmi iniziare una terapia senza cortisone. Leggi...

Miastenia oculare - dosaggio del cortisone

Sono un ragazzo di 34 anni,  soffro di miastenia oculare da circa dieci anni e seguo una terapia a base di cortisone assumendo 25 mg di prednisone a giorni alterni.Leggi...

Miastenia... diagnosi difficile... timectomia... gravidanza?

Sono una ragazza di 35 anni e da circa un mese mi hanno diagnosticato la miastenia. Tutto cominciò nel 1995, quando cominciai ad avvertire problemi oculari. Cominciai ad avere problemi di diplopia con strabismo mobile sia in eso che in exo. Dopo mille visite da oculisti di tutta Italia e soprattutto da un neurologo di un rinomato centro universitario di Roma, volevano intervenire sul mio occhio sinistro per correggere il mio strabismo.Leggi...

Miastenia, diagnosi difficile, gravidanza. Trapianto di midollo?

È da tanto che vi cercavo... finalmente posso dire la mia. Un po' mi fa sorridere quel ragazzo che si illude di essere tornato "normale". Certo con la bella terapia che sta facendo... ma andiamo con ordine. Ho 36 anni. Leggi...

Azatioprina e rischio di infezioni?

Essendo affetto da miastenia e dovendo assumere 3 compresse di azatioprina da 50 mg/die per un tempo indefinito, chiedo: le difese immunitarie a virus e batteri verranno compromesse? E se così fosse quali strategie adottare? Grazie!Leggi...

Miastenia e vaccinazioni?

È vero che nella miastenia sono controindicate tutte le vaccinazioni?Leggi...

Azatioprina e gravidanza?

Sono una donna di 34 anni. Dopo 3 giorni dalla nascita della mia prima bambina, Claudia, il 1 luglio 1995, ho iniziato ad accusare difficoltà di deglutizione unita a rinolalia, spossatezza, caduta delle palpebre. Leggi...

Terapia aggressiva?

Mio marito è affetto da miastenia ed è in cura presso un ospedale di Pavia. Circa 8 mesi fa è stata riscontrata la malattia; lui ha quasi 30 anni e tante speranze per il futuro, ma siamo arrivati ad un bivio. A Pavia ci hanno fatto capire che la terapia da seguire è l'assunzione di Mestinon (4 pastiglie al giorno) in attesa della timectomia, ma che la malattia c'è e ci sarà sempre.Leggi...

Miastenia - terapia sempre necessaria?

Da circa 14 anni sono affetta da miastenia oculare che dopo varie vicissitudini mi è stata diagnosticata al Besta solo nel 1993. Il test al tensilon era positivo e gli anticorpi antirecettore sono sempre stati negativi; da circa otto anni sono affetta inoltre da tiroidite autoimmune per cui pratico terapia sostitutiva con eutirox.Leggi...
Domande e risposte